Categoria: Musica

Perfect Days

Perfect Days

Il rumore che una scopa di sagina fa sull’asfalto, e qualche ciottolo rimbalza, è la sua sveglia. I gesti si ripetono uguali: piegare le coperte e il materasso, riposti per la sera; innaffiare le piantine del giardino d’inverno, compagnia viva della casa; lavare i denti, indossare la tuta di lavoro; uscire di casa, comperare un caffè in lattina; avviare il motore del furgoncino e andare in centro, immerso nel suono di una canzone.

Il lavoro è pulire i gabinetti pubblici di Tokio.

Leggi Leggi

I misteriosi Incontri di Musica Sacra Contemporanea

I misteriosi Incontri di Musica Sacra Contemporanea

2024: Sono tornati gli Incontri di Musica Sacra Contemporanea nella Settimana della Memoria a Lecce (Basilica di San Giovanni Battista al Rosario) 25/01/2024 ore 20:00; a Bari (Chiesa di San Ferdinando) 26/01/2024 ore 20:00 e a Roma (Basilica di Santa Maria in Ara Coeli) 28/01/2024 ore 18:00

L’idea di Sandro Gindro, lanciata nel lontano 1988, era di coinvolgere i compositori in una meditazione sul tema del sacro, invitandoli a scrivere opere concepite per questa manifestazione ed eseguite in prima esecuzione assoluta.

Foto: Concerto in Santa Maria in Ara Coeli – 28 gennaio 2024

Leggi Leggi

Die Zauberflöte

Die Zauberflöte

Alberto Giuseppini, Papageno nella campagna laziale

Musica di Wolfgang Amadeus Mozart – libretto di Emanuel Schikaneder

Interpreti del 16 gennaio:

Tamino Juan Francisco Gatell
L’Ooratore Zachary Altman
Papageno Markus Werba
Pamina Emőke Baráth
Regina della Notte Aleksandra Olczyk
Sarastro John Relyea
Papagena Mariam Suleiman
Monostatos Marcello Nardis
Primo Sacerdote / Secondo Armigero Arturo Espinosa
Secondo Sacerdote / Primo Armigero Nicola Straniero
Prima Dama Ania Jeruc
Seconda Dama Valentina Gargano
Terza Dama Adriana Di Paola

Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma con la partecipazione della Scuola di Canto Corale del Teatro dell’Opera di Roma

Allestimento Teatro La Fenice di Venezia in coproduzione con Teatro del Maggio Musicale

Concerti estivi

Concerti estivi

Un mio amico, direttore d’orchestra, mi raccontava un aneddoto riferito ad Arturo Toscanini: il grande Maestro affermava che all’aperto è opportuno solo giocare a bocce. Tuttavia il mio amico, direttore d’orchestra, dirige concerti all’aperto: innanzitutto glieli propongono perché si riempiono di pubblico e poi, in ultima analisi, si tratta pur sempre di una festa; o della bella serata estiva con la presenza di tanti turisti in cerca di emozioni. Per quanto i puristi della musica possano storcere il naso, anche loro evitano la questione e alla fine partecipano perché – sempre – i luoghi prescelti per l’esecuzione gratificano gli occhi e anche la pelle per le temperature serali spesso gradevoli.

Leggi Leggi

L’ultimo Sanremo

L’ultimo Sanremo

Sanremo, città in riva al mare: vi si coltivano i fiori; vi arriva una corsa ciclistica; vi si corre un rally automobilistico. Vi si organizzava, anche, un festival di canzoni italiane: l’ultimo è stato nel 2023, prima dell’abolizione. Sì, gioco al fantafestival…

Ho assitito, poco, all’ultimo Sanremo: non tanto interessato alle canzoni; non tanto interessato alle esibilizioni; non tanto interessato agli ospiti; incuriosito invece dalle notizie marginali e dai commenti. Se ne era cominciato a parlare mesi prima, con gli spot pubblicitari di avvicinamento: una corsa podistica, alla Forrest Gump, che non finiva mai;

Leggi Leggi