Categoria: News

L’eterna gioventù

L’eterna gioventù

Ho ascoltato Maurizio Maggiani presentare il suo ultimo libro domenica 17 ottobre al SalTo, in compagnia di un giornalista.  Il giornalista era di compagnia a lui, non a me, ovvio. L’inizio era noioso e anche poco stimolato dalla presenza assente dell’altro; magari si stavano antipatici oppure il giornalista era, pigramente, troppo estasiato dallo scrittore da risultare incapace di dire alcunché. A me successe qualcosa di simile durante la tesi di laurea in psicologia: il mio relatore non disse niente, non perché fosse così estasiato dal mio lavoro.

In questo caso non si trattava di una tesi di laurea ma, semplicemente, della tesi che riguarda l’eterna gioventù. Cosa sia l’eterna gioventù e come si ottenga, da quella presentazione non si capiva proprio, per lo meno all’inizio. L’autore sembrava dare per scontato che uno – e cioè l’ascoltatore – sapesse già di cosa egli avrebbe parlato e, più precisamente, conoscesse il contenuto del libro e le intenzioni declamatorie di quella domenica mattina, ore dodici. Però Maurizio Maggiani abbastanza presto, per non dire subito, si è sollevato dalla poltroncina bassa, lasciando seduto e indietro il giornalista poco entusiasmante: sollevato il corpo, anche lo spirito è rimasto più in alto e, mano a mano, il discorso è decollato e anche l’interesse.

Leggi Leggi

Le sette opere di misericordia corporale

Le sette opere di misericordia corporale

Ho avuto una doppia vita, di insegnante di elettronica e psicoterapeuta: la prima, grazie ad una laurea in fisica delle particelle elementari; la seconda, per una laurea in psicologia seguita da una scuola di psicoterapia. Come insegnante ho potuto usufruire degli strumenti offerti dall’altro ruolo, che talvolta hanno prodotto un eccesso di aspettative. Ho avuto il privilegio di partecipare alla fondazione dell’IPRS nel 1987.

Leggi Leggi

Quinto (non uccidere)

Quinto (non uccidere)

Quinto è un romanzo di Emanuele Bissattini, conclusivo della trilogia che comprende 47 e Glock17.

La vicenda propone un protagonista – Ettore – e alcuni coprotagonisti che, pur nel ruolo di personaggi minori, si rivelano indispensabili: in particolare Sigmund, una sorta di Virgilio che accompagna Ettore nella particolare discesa agli inferi; e Mezzosacco, un trovarobe di tutto rispetto.

Leggi Leggi

La Ricerca della bellezza.

La Ricerca della bellezza.

La Collezione Cavallini Sgarbi: da Lotto a Morandi

Dal 12 Giugno 2021 al 30 Settembre 2021, Ad Ascoli Piceno nel Palazzo Dei Capitani, Piazza del Popolo 10, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura)

Attribuirei la frase immagine: «Capolavori che rivelano la storia di una infinita e appassionante caccia amorosa» al curatore Vittorio Sgarbi; come pure il commento che la segue: «una collezione d’arte privata è la fondazione di un sistema simbolico, la creazione di una palestra per l’anima, un luogo dove si materializzano scelte intime, meditate e, talvolta, sofferte. Sovente si dimentica che la sua più alta vocazione sia quella di accogliere il pubblico, di offrirsi agli sguardi, di raccontare la propria storia», che suona come motivazione per il visitatore e giustificazione per l’organizzatore.

Leggi Leggi

Misericordiae

Misericordiae

Proprio in riva al mare, c’è un paesino e una chiesetta quasi lambita dalle onde. Il paesino in questione potrebbe affacciarsi su di un mare qualunque però, per precisione, esso occupa una graziosa insenatura nel Mediterraneo.

La chiesetta, ad una sola navata e un solo altare, è dedicata a Maria Madre di Misericordia. Nel quadro, addossato alla parete, appare una Madonna vestita di rosso, il cui mantello è blu scuro, all’esterno, grigio chiaro all’interno.

Il mantello è aperto perché Maria lo sostiene allargando le braccia; riparati sotto al mantello alcuni fedeli, maschi e femmine rivolti verso di lei in ginocchio, la pregano. La testa di Maria è coronata; lo sfondo è d’oro.

Leggi Leggi